Servizio Clienti Web

Seguici su Facebook!

VIAGGIO IN POLONIA

Destinazione: Europa

Tipo Vacanza: Tour di gruppo

Viaggio In Polonia

Varsavia & Cracovia

Incantevole, misterioso, emozionante: il viaggio in Polonia è un percorso ricco di storia, che incanta, regala bellezza per gli occhi e scalda il cuore in ogni sua parte. Fra panorami naturali, architettonici e artistici, è decisamente un'esperienza da vivere.

 

 Dal 8 al 13 AGOSTO

 

08.08 – ISCHIA DI CASTRO – FIUMICINO – CRACOVIA

Partenza da Ischia di Castro alle ore 03,00 del mattino. Arrivo a Roma Fiumicino e partenza per Cracovia con volo Lufthansa via Francoforte alle ore 07,00. Arrivo alle ore 1155.Incontro con l’accompagnatore e trasferimento in centro di Cracovia.

12.30               Pranzo in ristorante.

14.00               Prima parte della visita guidata di Cracovia che è una delle più antiche e più belle città della Polonia. La collina di Wawel, il Castello di Wawel con il cortile rinascimentale, la cattedrale (entrata), l'architettura romanica, gotica, rinascimentale e barocca della Città Vecchia di Cracovia (Stare Miasto).

18.30               Sistemazione in hotel  nelle camere riservate.

20.00               Cena. Pernottamento a Cracovia.

 

09.08             CRACOVIA - Continuazione delle visite di Cracovia – il quartiere ebraico Kazimierz – le miniere di sale a Wieliczka

mattina                      La prima colazione in albergo.

9.00                 Continuazione delle visite di Cracovia:  il Collegium Maius – il più antico edificio dell’Università Jagiellonski, la più grande Piazza del Mercato in Europa (Rynek Glowny), la Torre del Municipio, il grande Mercato dei Tessuti (Sukiennice), la chiesa di Santa Maria – Mariacki (entrata) con l'altare ligneo di Vito Stoss. Passeggiate per le viuzze della città vecchia di Cracovia. Durante la visita: presentazione multimediale della storia dell’ambra – l’oro della Polonia. Nel 1978 l'UNESCO ha inserito la Città Vecchia di Cracovia nella sua prima lista dei siti Patrimonio dell'Umanità.

13.00                           Pranzo in ristorante.

15.00                           Visita del quartiere di Kazimierz, ex-quartiere ebraico di Cracovia, il centro della vita religiosa e sociale della Cracovia ebraica fino alla deportazione di massa della comunità ebraica locale avvenuta durante l'occupazione nazista.

16.30                           Partenza per le miniere di sale a Wieliczka.

17.00                           Visita alla miniera di sale di Wieliczka – una delle più antiche miniere di sale operanti al mondo, funzionante dall'età medioevale, famosa anche per una lunga tradizione turistica. Nel 1978 la miniera di sale di Wieliczka entrò nella lista dell'UNESCO come Patrimonio dell'Umanità. La miniera di Wieliczka forma una città sotteranea, con la più grande cappella sotteranea al mondo (di s. Kinga), con laghi e tunnell.

20.00                           Cena. Pernottamento a Cracovia.

 

10.08             Cracovia – le zattere sul fiume Dunajec /oppure visita di Zakopane nel caso di maltempo/ - Cracovia  

mattina                      La prima colazione in albergo.

8.30                             Partenza da Cracovia per Sromowce.

10.00                           La gita in zattere sul fiume Dunajec, che scorre fra le pittoresche gole dei Pieniny. La navigazione attraverso la gola su queste zattere tradizionali (ronchi di legno uniti a formare una zattera), guidate dai traghettatori, è un'attrazione piena di emozioni, veramente indimenticabile, considerata una di più grandi attrazioni turistiche di Europa.

                                   Attenzione: se per causa di maltempo, freddo o pericolo inondazioni non si può andare a Pieniny, verrà realizzato il viaggio a Zakopane – capitale delle montagne polacche, con la visita della città.

13.00                           Pranzo in ristorante tipico.

16.00               Rientro a Cracovia. Tempo libero nel centro storico di Cracovia.

20.00                           Cena. Pernottamento a Cracovia.

 

11.08             Cracovia – il museo Auschwitz-Birkenau – il Santuario della Madonna Nera a Czestochowa – arrivo a Varsavia

mattina                      La prima colazione in albergo. Check-out dall'albergo di Cracovia.

8.30                             Partenza da Cracovia per il museo Auschwitz – Birkenau.

10.00                           Visita del territorio dell’ex campo di concentramento e di sterminio nazista ad Auschwitz-Birkenau, costruito dai tedeschi durante l'occupazione nazista della Polonia. In questo campo, durante la seconda guerra mondiale, i nazisti hanno ucciso più di un millione di persone di diverse nazionalità, in maggioranza ebrei. Oggi quel che resta di questo luogo è Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.

13.00                           Pranzo in ristorante.

16.00                           Arrivo a Czestochowa e visita del monastero dei Padri Paolini dove si trova il miracoloso quadro della Vergine Maria di Czestochowa chiamata anche la Madonna Nera di Czestochowa – il più importante posto di pellegrinaggi in questa parte d'Europa.

18.00                           Partenza da Czestochowa per Varsavia.

20.00                           Arrivo a Varsavia. Sistemazione nelle camere riservate. Cena. Pernottamento a Varsavia.

 

12.08             Visita guidata di Varsavia

mattina                      La prima colazione in albergo.

9.00                             Visita di Varsavia: il Parco Lazienkowski dove si trova il monumento a Chopin, il ghetto di Varsavia, il Monumento del Soldato Ignoto, Umschlagplatz – luogo di deportazione degli Ebrei di Varsavia ai campi di concentramento durante l'occupazione tedesca, il Palazzo di Cultura e Scienza, Via Krakowskie Przedmiescie, la città vecchia e la Cattedrale di san Giovanni (entrata), la Piazza del Mercato. La città vecchia di Varsavia, totalmente distrutta durante la seconda guerra mondiale e ricostruita con uno sforzo impressionante del popolo polacco negli anni dopo guerra, si trova in elenco del Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.

13.00                           Pranzo in un ristorante del centro storico di Varsavia.

14.30                           Visita del Castello di Varsavia (entrata).

16.30                           Tempo libero nella città vecchia di Varsavia.

20.00                           Cena di arrivederci.

 

13.08             Visita del Palazzo Wilanow – la sede estiva dei Re polacchi - partenza

mattina          La prima colazione in albergo. Check-out.

08.30               Partenza per Wilanow.

09.00               Visita guidata del Palazzo Wilanow – la sede estiva dei re polacchi. Visita prevede anche i famosi giardini di Wilanow.

12.00               Pranzo.

12.30               Trasferimento all'aeroporto di Varsavia.

14.40              Partenza per Roma Fiumicino con volo Lufthansa via Francoforte alle ore 14,40. Arrivo alle ore 1855 e trasferimento in bus a Ischia di Castro.

 

 

Quote di partecipazione in camera doppia

Gruppo di 45-55 persone                                   918,00 euro

Gruppo di 40-44 persone                                   944,00 euro           

Gruppo di 35-39 persone                                   958,00 euro

Gruppo di 30-34 persone                                   972,00 euro           

Gruppo di 25-29 persone                                   977,00 euro

 

Supplemento stanza singola: 190 euro

 

 

 

La quota comprende:

  1. Trasferimento in bus Ischia di Castro Fiumicino e rientro
  2. Volo Lufthansa con scalo Roma/Cracovia – Varsavia/Roma
  3. Bagaglio a mano 8 kg e bagaglio in stiva 23 kg
  4. 3 notti al Galaxy **** a Cracovia,  2 notti al Metropol *** a Varsavia.
  5. La prima colazione a buffet inclusa.
  6. Pensione completa per tutto il viaggio; inizia con il pranzo del 08 agosto e finisce con il pranzo del 13 agosto. Ogni pranzo e cena a 3 portate. L'acqua naturale e pane ai pasti inclusi. Inclusa anche una bevanda a pasto a persona (ad esempio, birra, vino, succo, aranciata).
  7. accompagnatore in lingua italiana per tutto il viaggio sul territorio della Polonia; comincia a lavorare 08 agosto all'aeroporto di Cracovia e finisce di lavorare il 13 agosto all'aeroporto di Varsavia.
  8. servizio di trasporto sul territorio della Polonia come da programma –
  9. 1 o 2 guide in italiano per tutte le visite secondo il programma con le rispettive entrate quando obbligatorie:
  • chiesa cattedrale di Cracovia,
  • chiesa Mariacki di Cracovia,
  • due sinagoghe nel quartiere ebraico Kazimierz,
  • la miniera di sale a Wieliczka,
  • il biglietto per le zattere sul fiume Dunajec / nel caso di maltempo il biglietti di funivia a Zakopane/,
  • il museo Auschwitz-Birkenau (entrata gratuita, obbligatorie le cuffie – gia' incluse nel prezzo),
  • il Santuario della Madonna Nera a Czestochowa,
  • Varsavia con la cattedrale di San Giovanni (entrata),
  • il Castello Reale di Varsavia,
  • il Palazzo Wilanow.
  • Assicurazione medico bagaglio annullamento
  • 1 gratuità ogni 20 paganti

 

Il prezzo non include:

  1. facchinaggio;
  2. mance e spese personali;

 

 

1° ACCONTO 250,00 EURO ENTRO IL 30 APRILE

2° ACCONTO 250,00 EURO ENTRO IL 20 MAGGIO

SALDO ENTRO IL 10 LUGLIO

 

 

 

7 buoni motivi per partire..

CRACOVIA, LA SPLENDIDA CAPITALE DELLA POLONIA MEDIEVALE.

Fino al XVI secolo poté fregiarsi del titolo di capitale, Cracovia, splendida cittadina della Polonia meridionale, circondata solo in parte dall'antica cinta muraria e ricca di giardini e spazi verdi. L'ottima commistione di cultura e svago si palesa magnificamente al Kazimierz, il quartiere ebraico, in cui le storiche insegne yiddish segnalano ottimi ristoranti alla moda, graziosi bar all'aperto, negozi e anche musei. L'atmosfera di Cracovia è colta e romantica allo stesso tempo, e va assaporata appieno in ogni suo magico angolo.

LA GRANDE PIAZZA DEL MERCATO DI CRACOVIA, FULCRO DELLA VITA CITTADINA

Imponente, maestosa, bellissima: è la Grande Piazza del Mercato di Cracovia, che fa la sua comparsa nel cuore della città. È la più grande piazza medievale d'Europa e, ancora oggi, è il fulcro della vita commerciale, culturale e pubblica di Cracovia. Impossibile non notarla per la sue dimensioni e la sua eleganza, è il punto di ritrovo degli artisti e musicisti del luogo ed è incorniciata da numerosi caffè, ristoranti e bar. Questa piazza è senz'altro uno degli spettacoli più belli che Cracovia offre ai suoi ospiti.

LA SUGGESTIVA BELLEZZA DELLE MINIERE DI SALE DI WIELICZKA

Cracovia offre la possibilità di ammirare paesaggi unici nel loro genere, che tolgono il fiato e illuminano lo sguardo, proprio come le Miniere di Sale di Wieliczka. Un percorso di quasi 3 chilometri di corridoi serpeggianti, 800 scalini e 135 metri di profondità, dove la realtà supera di gran lunga anche l'immaginazione più fervida. A incantare i turisti ci sono le sculture di sale, curate in ogni minimo dettaglio e altamente realistiche; e poi l'atmosfera del posto, surreale, suggestiva, che dà l'impressione di essere in una realtà parallela, dove la bellezza è l'unica cosa che conta.

IL MUSEO DELLA MEMORIA, PERCHÉ È GIUSTO RICORDARE

È importante ricordare ciò che di grande l'uomo ha fatto, ma è altrettanto indispensabile non dimenticare i grandi errori che ha commesso, al fine evitarli in futuro. Il museo di Auschwitz-Birkenau nasce con l'intento di fare proprio questo. Dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, permette di rivivere un tragico pezzo della storia mondiale e lo fa attraverso i racconti di guide esperte e molto preparate. L'atmosfera che si respira non può essere descritta a parole e il silenzio pervade ogni stanza, fra lo sgomento e il rispetto per ciò che è stato.

SAPORI E PROFUMI DELLA CUCINA POLACCA.

Sedetevi comodamente a tavola e preparatevi ad assaporare i meravigliosi sapori e profumi della Polonia, dove i contrasti regnano sovrani e saranno un'esperienza unica per le vostre papille gustative. Il “bigos”, stufato di manzo con cavoli, prugne secche e spezie, vi renderà estasiati; ma saranno sicuramente i “pierogi” a conquistarvi: ravioli di pasta ripieni di sugosa carne, verdure e frutta secca, serviti con un superbo condimento di panna acida. In conclusione, un dolcetto di miele e semi di papavero, e un bicchierino di ottima vodka polacca.

SPIRITO CLASSICO E MODERNO DI VARSAVIA.

Il fascino antico della Città Vecchia, del Castello Reale e delle strade selciate di Varsavia si mescola a quello delle nuove strutture moderne in un brillante connubio di tradizione e progresso. Multiforme e variegata, la capitale della Polonia è esuberante e curiosa, aperta alle novità, mai sazia di cultura e sapienza. E così l'aria che si respira profuma di futuro.

L'ARDENTE FERVORE DEL SANTUARIO DI CZĘSTOCHOWA.

Sin dal Medioevo, da giugno a settembre, vengono organizzati pellegrinaggi verso questo luogo santissimo per la religione cristiana cattolica che, qui, giunge per rendere omaggio all'icona della Madonna Nera. Il fascino che attrae chiunque decida di sostare al Santuario di Częstochowa nasce soprattutto dalla leggenda riguardo all'icona, che si dice rappresentare il vero volto di Maria, dipinta dall'apostolo Luca. Un'aura mistica avvolge, quindi, il monte Jasna Góra, dove si trova la chiesa, e l'ardente fervore di Częstochowa non può che elevare in alto lo spirito.

 

informazioni utili

FUSO

Nessuna differenza con l'Italia.

SANITA

Nessuna vaccinazione è obbligatoria al momento della pubblicazione.

VALUTA

La moneta è lo Zloty (divisibile in groszy). 1 euro = 4,18 Zloty circa. L'euro può essere cambiato in Zloty negli alberghi e nelle agenzie di cambio private "Kantor" in città, nelle stazioni e negli aeroporti. Diffuso il pagamento in euro (meglio portare banconote di piccolo-medio taglio). Le principali carte di credito sono accettate negli alberghi, ristoranti e negozi medio-alti.

DOCUMENTI

E' possibile viaggiare con passaporto o carta di identità valida per l'espatrio in corso di validità (senza timbro di rinnovo o certificato di rinnovo rilasciato dal Comune per quelle elettroniche). Per i cittadini non italiani è necessario verificare con le autorità competenti. Tutti i minori italiani dovranno essere muniti di passaporto o carta d'identità valida per l'espatrio individuale. Non sono più valide le iscrizioni di figli minori sui passaporti dei genitori. Consigliamo prima di partire di verificare con le autorità competenti. Precisiamo che tutte le informazioni relative ai documenti di espatrio sono da considerarsi indicative, data la variabilità della normativa in materia. In assenza di documenti sopra indicati, verrà negato l'imbarco o l'ingresso nel Paese.

MANCE

Non sono incluse; a fine viaggio, se il servizio è stato all’altezza delle aspettative, è d’uso esprimere il proprio gradimento lasciando una mancia alle persone che vi hanno seguito.

ELETTRICITÀ

220 volt.

PREFISSO TELEFONICO

Dall'Italia alla Polonia comporre 0048 seguito dal prefisso della città polacca senza lo zero e dal numero dell'abbonato. Dalla Polonia all'Italia comporre 0039 seguito dal prefisso della città con lo zero e dal numero dell'abbonato. Per chiamare un cellulare italiano comporre 0039 seguito dal numero dell'abbonato senza lo zero iniziale. Prima della partenza meglio verificare con il proprio gestore se l'area che si andrà a visitare è coperta da quel servizio di telefonia mobile.Gli orari degli uffici postali: da lunedì a sabato 8-20.

 

Richiesta Informazioni